Dott. Carlo Fioruzzi
 
 
 
 
ORARI:
Lun/Sab su appuntamento
 
CHIAMA:
0523338123
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Alluce valgo Piacenza

 
 
 

In cosa consiste l’alluce valgo?

 
E' una deformazione del primo dito del piede, l’alluce appunto, che appare deviato lateralmente verso le altre dita associato ad una conseguente sporgenza mediale della testa del primo osso metatarsale. Tale deformazione del piede è la più visibile a occhio nudo e apparendo come una procidenza ossea mediale spesso arrossata, gonfia e dolente (la famosa “nocetta”). Questa condizione, la più sintomatica per il paziente, dipende da una borsite conseguente al micro-traumatismo da sfregamento delle calzature.
 
 
 
Eziologia
 
Contrariamente a quanto si pensa, le cause dell’insorgenza dell’alluce valgo a Piacenza non sono da attribuire al tipo di calzature con tacco alto, pianta e punta stretta, ecc. Calzature inadatte infatti accelerano e/o aggravano, ma non determinano l’alluce valgo, ne la progressiva deformità del piede.

Molto spesso, infatti, non esiste una causa per questa patologia se non quella di una spontanea evolutività patologica del piede. Può succedere che in una stessa famiglia sia presente e si tramandi questa deformità di generazione in generazione per ereditarietà. In questo caso, la causa si dice idiopatica, ovvero insita nel patrimonio genetico del soggetto. Altre cause dell’alluce valgo possono essere invece congenite, si tratta cioè di quelle persone che presentano alterazioni del piede sin dalla nascita son le più rare ma piu gravi.

I principali sintomi oltre alla deviazione assiale dell’alluce sono il gonfiore e il dolore alla “nocetta“ che per microtraumatismo nella calzatura può complicarsi con ulcerazioni cutanee e conseguenti infezioni che possono anche propagarsi all’osso. L’alluce valgo spesso, anche in casi minori, può essere percepito essenzialmente come un difetto estetico ed operarlo solo per queste motivazioni non è consigliabile.
 
 
 
 
 
Diagnosi e trattamento
 
La valutazione dell’alluce valgo e sue conseguenze è essenzialmente clinica. E’ sempre molto utile eseguire una radiografia sotto carico in due proiezioni per avere un’indicazione più precisa della deformità e per misurare i vari angoli metatarsali indispensabili per una precisa indicazione chirurgica.

Esistono infatti una infinità di interventi concettualmente diversi, in ambito chirurgico questo significa che nessun intervento è ideale! Pertanto è essenziale saper scegliere di volta in volta la tecnica più adatta al singolo e specifico caso.

Attualmente la chirurgia percutanea dell’avampiede, pur rimanendo una delle tante tecniche e non certo quella ideale, permette di correggere varie patologie in modo mini-invasivo con mini accessi di pochi millimetri attraverso i quali con minifrese si eseguno le necessarie osteotomie correttive (resezioni ossee) sotto controllo RX scopico.

Un particolare bendaggio contentivo e “pantofole ortopediche“ che scaricano l’avampiede permettono il carico immediato dopo poche ore dall’intervento


Fresine
Frese per la chirurgia percutanea dell'alluce valgo

 
 
Fresine
 
 
 
Frese
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Con questa tecnica, il ricovero è di solo uno o due giorni. Il mantenimento della funzione con carico immediato rendono quasi sempre inutile la fisioterapia. L’unico impegno è rinnovare il bendaggio funzionale ogni dieci giorni per quattro settimane. Nel giro di un mese si torna a una vita normale, con scarpe comode. Le donne possono tornano a portare i tacchi dopo circa 6/9 settimane, anche se è ovvio che non si tratta di una abitudine consigliabile.


RX preoperatoria di alluce valgo a sinistra.
Ottimo risultato radiologico postchirurgico a 40 giorni dall'intervento a destra.

 
 
Alluce valgo Piacenza
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
Esempio di asportazione percutanea della "NOCETTA".
 
 
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
Esempio di osteotomia correttiva della prima falange.
 
 
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
Esempio di osteotomia correttiva metatarsale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Alluce valgo estremo
 
 
 
In casi estremi come questo la tecnica percutanea non ha alcune indicazione e si deve ricorrere ad una chirurgia aperta molto più invasiva.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
Immagine RX scopica al momento dell'intervento.
 
 
 
 
 
Alluce valgo
 
 
 
Immagine RX scopica con ottima correzione alla fine dell'intervento.